Vanguard verso l’Italia: l’ex Ubs Rosti alla guida

21 Giugno 2018, di Alessandro Chiatto

Dopo tante indiscrezioni, ora è arrivata l’ufficialità. Simone Rosti (nella foto) guiderà il lancio di Vanguard in Italia. La società, che gestisce patrimoni per 5mila miliardi di dollari per conto di oltre 20 milioni di investitori ed è il secondo più grande asset manager al mondo dopo Blackrock, ha affidato all’ex manager di Ubs AM l’incarico di head of Italy. Rosti sarà basato a Londra, nella sede centrale di Vanguard, con la responsabilità di guidare l’impegno della società nello sviluppo dell’offerta destinata al mercato italiano.

Il mercato si attende ora l’apertura di una sede in Italia, così come hanno già fatto altri operatori di asset management che negli ultimi anni hanno fissato la propria presenza nel Paese per essere più vicini alle reti di distribuzione: “L’insediamento di Rosti in questo ruolo è una tappa importante per Vanguard – spiega Thomas Merz, head of distribution per l’Europa di Vanguard – in quanto intendiamo continuare ad ampliare la presenza della società in tutta Europa. Le sue conoscenze e la sua esperienza saranno fondamentali per offrire agli investitori l’accesso alle migliori soluzioni di investimento”.