Vacanze per i pensionati: offre l’Inps

8 Marzo 2019, di Francesco Puppato

È partito “Estate INPSieme Senior”, il programma dell’Inps volto a finanziare le vacanze ai pensionati.

Più precisamente, il numero dei pensionati coinvolti sarà di circa 4.000. Con loro, sono compresi i coniugi ed i figli disabili conviventi.

Come riportano “Il Messaggero” e “Il Giornale”, le vacanze sono da intendersi in località montane, marine, termali o culturali e nei mesi di luglio, agosto e settembre.

A poter partecipare al concorso saranno tutti i pensionati a carico della Gestione dipendenti pubblici o che abbiano aderito alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali ai sensi del decreto ministeriale 7 marzo 2007, n. 45 a carico della Gestione Fondo ex Ipost.

Sono dunque partite le domande per accedere al contributo, che è determinato dall’Isee del nucleo familiare. Il medesimo contributo servirà appunto a coprire, parzialmente o in toto, il costo di un pacchetto di soggiorno in Italia o all’estero (spese di alloggio, di vitto, di viaggio, eventuali spese connesse a gite, escursioni, attività sportive e ludico-ricreative).

L’importo massimo di ogni contributo è fissato sulla soglia di 800 euro per i soggiorni di otto giorni e di 1.400 euro per i soggiorni della durata di 15 giorni.