Usa: richieste sussidi disoccupazione in calo a 316.000, meglio attese

27 Novembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Nella settimana terminata il 23 novembre, il numero dei lavoratori degli Stati Uniti che hanno fatto richiesta per la prima volta per ricevere i sussidi di disoccupazione, è sceso a 316.000 unità, al livello più basso dall’ultima settimana di settembre.

Il dato è stato migliore delle attese degli analisti, che avevano previsto un rialzo a 330.000 unità dopo i 326.000 della settimana precedente (dato rivisto al rialzo dai 323.000 inizialmente resi noti).

Il numero complessivo di lavoratori che continua a beneficiare dei sussidi, nella settimana terminata il 16 novembre, si è attestato a 2,776 milioni contro i 2,875 milioni attesi dagli analisti, e contro i 2,867 milioni della settimana precedente.

La media delle richieste dei sussidi delle ultime quattro settimane, un indicatore più attendibile in quanto non soggetto alla volatilità dei mercati, è scesa di 7.500 unità a 331.750, al minimo in quasi due mesi.

Contestualmente sono stati resi noti gli ordini dei beni durevoli, che a ottobre hanno registrato una flessione -2% contro il -2,2% atteso dal consensus e rispetto al +4,1% di settembre (dato rivisto al rialzo dal +3,7% inizialmente reso noto). Escludendo la componente dei trasporti, il dato è sceso -0,1% contro il +0,2% previsto e rispetto al +0,2% dello scorso mese, rivisto al rialzo dal -0,1% inizialmente comunicato.