Usa: richieste sussidi disoccupazione balzano a 368.000, record due mesi

12 Dicembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Nella settimana terminata il 7 dicembre, il numero dei lavoratori degli Stati Uniti che hanno fatto richiesta per la prima volta per ricevere i sussidi di disoccupazione, è balzato +68.000 unità a 368.000 unità, al massimo in due mesi. Gli economisti avvertono tuttavia di non dare troppa importanza ai dati in questo periodo dell’anno, causa gli aggiustamenti dovuti a motivi stagionali.

Il dato è stato decisamente peggiore rispetto alle attese degli analisti, che avevano previsto un rialzo a 315.000 unità contro i 300.000 della scorsa settimana (dato rivisto al rialzo inizialmente dai 298.000 inizialmente resi noti).

Il numero complessivo di lavoratori che continua a beneficiare dei sussidi, nella settimana terminata il 30 novembre, si è attestato a 2,791 milioni contro i 2,750 milioni attesi dagli analisti, e contro i 2,751 milioni della settimana precedente (rivisti al rialzo dai 2,744 milioni inizialmente comunicati).

La media delle richieste dei sussidi delle ultime quattro settimane, un indicatore più attendibile in quanto non soggetto alla volatilità dei mercati, è avanzata di 6.000 unità a 328.750 unità.