Usa: richieste sussidi disoccupazione -21.000 a 323.000

21 Novembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Nella settimana terminata il 16 novembre, il numero dei lavoratori degli Stati Uniti che hanno fatto richiesta per la prima volta per ricevere i sussidi di disoccupazione, è sceso di 21.000 a 323.000 unità, al minimo dalla fine di settembre.

Il dato è stato migliore delle attese degli analisti, che avevano precisto un calo limitato a 333.000 unità dopo i 344.000 della settimana precedente (dato rivisto al rialzo dai 339.000 inizialmente resi noti).

Il numero complessivo di lavoratori che continua a beneficiare dei sussidi, nella settimana terminata il 9 novembre, si è attestato a 2,876 milioni contro i 2,863 milioni attesi dagli analisti, e contro i 2,810 milioni della settimana precedente (dato rivisto dai 2,874 milioni inizialmente comunicati).

La media delle richieste dei sussidi delle ultime quattro settimane, un indicatore più attendibile in quanto non soggetto alla volatilità dei mercati, è scesa di 6.750 unità a 338.500 unità.

Contestualmente è stato reso noto anche l’indice dei prezzi alla produzione, importante termometro delle pressioni inflazionistiche, che nel mese di ottobre ha segnato un calo, su base mensile, dello 0,2%, in linea con le previsioni.

La componente core è salita +0,2%, contro il +0,1% stimato.