Usa: Philly Fed in calo a 1,3, sotto previsioni

18 Aprile 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Nel mese di aprile l’indice Philadelphia Fed – che misura la performance dell’attività manifatturiera dell’area di Philadelphia – ha segnato un calo a 1,3 punti. Il dato si è confermato peggiore delle stime, con gli analisti che avevano previsto un aumento a 2,5 punti contro i 2 precedenti.

Da segnalare comunque che, per questo specifico indicatore, ogni valore al di sopra dello zero indica una fase di espansione.

Tra le componenti dell’indicatore, quella dei nuovi ordini, in flessione a -1 dai 0,5 di marzo. Il sottoindice relativo al piani di assunzione è avanzato invedce a 2,7 dai 0,9 precedenti.