Usa: Fiducia Michigan in calo a 82,7 in giugno

14 Giugno 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Nel mese di giugno l’indice della fiducia dei consumatori degli Stati Uniti stilato dall’Università di Michigan è sceso a 82,7.

Il dato, comunicato dal governo Usa, e’ preliminare. Il calo corrisponde al rincaro dei prezzi della benzina e del petrolio e all’incremento della volatilita’ sui mercati azionari.

L’indicatore è risultato peggiore delle stime, in quanto il consensus aveva previsto un valore equivalente a 83 punti.

In maggio era salito a 84,5 punti, ai massimi da luglio 2007. Questa la lettura definitiva rispetto agli 83,7 punti comunicati precedentemente.