UPGRADINGS E DOWNGRADINGS DI OGGI A WALL STREET

25 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le banche d’affari rivedono i ratings sui titoli quotati sui listini americani. Ne proponiamo una lista parziale.

Deutsche Banc Alex Brown porta la valutazione di Oxford Health (OXHP) da “Buy” ad un piu’ deciso “Strong Buy” dopo che la societa’ ha riportato utili superiori alle aspettative per il quarto trimestre. La banca d’affari ha alzato il prezzo target sui 12 mesi a 20 dollari.

Credit Suisse First Boston ha incrementato il rating per Gap Inc. (GPS) da “Hold” a “Buy” giudicandola come la migliore del settore.

US Bancorp Piper Jaffrey ha innalzato la valutazione di Sylvan Learning Systems (SLVN) da “Neutral” a “Buy” sulla base delle potenzialita’ del nuovo Internet incubator lanciato dalla societa’. La banca d’affari, inoltre, ha ritoccato il giudizio su Autodesk (ADSK) portando il rating da “Buy” a “Strong Buy” ed il prezzo target a quota 75 dollari per azione.

Robertson Stephens abbassa la valutazione su Mirage Resorts (MIR) da “Long-term Buy” a “Market Performer” sulla base della recente fusione con MGM Grand (MGG).

Hambrecht & Quist ha ridotto il rating di Bebe Stores (BEBE) da “Buy” ad un piu’ neutrale “Market Perform” visti il calo del trend delle vendite.

Salomon Smith Barney ritocca il giudizio su Schering-Plough (SGP) portandolo da “Buy” a “Neutral” a seguito delle preoccupazioni riguardo al caso Clariten.