Unipol vuole alleggerire peso BTP in portafoglio

8 Maggio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Ridurre gradualmente il peso dei Btp, senza tuttavia mettere in atto “significative dismissioni” nel breve periodo. Questa la strategia di Unipol Gruppo Finanziario anticipata dall’amministratore delegato Carlo Cimbri nel corso della conference call successiva alla presentazione dei risultati consolidati al 31 marzo 2015.

“Come tutti gli investitori seguiamo giorno per giorno l’evoluzione dei mercati; abbiamo una strategia piuttosto dinamica sotto questo profilo anche per cogliere i centesimi di rendimento visto l’attuale livello di tassi che durerà sicuramente per tutto l’esercizio”. Quindi “abbiamo una strategia di maggiore diversificazione ma senza strappi” ha specificato Cimbri.

Nel primo trimestre il gruppo Unipol ha registrato un balzo dell’utile netto consolidato a 312 milioni di euro (+135,9% verso un anno prima). Il titolo a metà seduta registra un aumento del 3% circa. (mt)