Un’intera squadra private di consulenti per Azimut Global Advisory

4 Giugno 2018, di Alessandro Chiatto

Azimut Global Advisory, divisione del gruppo Azimut focalizzata sui servizi di consulenza evoluta a clienti ad elevata patrimonialità e guidata da Alberto e Alessandro Parentini (nella foto), si rafforza con l’ingresso di 11 consulenti finanziari. Il gruppo di consulenti, che proviene dal private banking di FinecoBank, opera prevalentemente a Torino, presso la sede della divisione in via Nino Costa 1 da poco ampliata, e a Genova.

Degli 11 private banker si segnalano in particolar modo: Enzo Sericano, manager di lungo corso e di consolidata esperienza che ha iniziato la sua carriera nel 1987 in Fida (poi Xelion), proseguita poi in Banca Sara come area manager Piemonte e Liguria e dal 2011 in FinecoBank, dove è stato private banker ed area manager Piemonte; Maria Rosa Censoplano, group manager di Banca Sara e poi private banker di FinecoBank; Marco Canale, inizialmente in ING e poi group manager in Banca Sara e FinecoBank; Luca Covi con esperienze in Finanza e Futuro, Banca Sara e poi private banker in FinecoBank dove ha partecipato ai tavoli di lavoro dedicati alla consulenza a parcella; Maura Oi che da San Paolo Invest ha raggiunto nel 2003 Banca Sara e poi FinecoBank.

 Con questi ultimi  inserimenti la divisione Azimut Global Advisory, lanciata nel 2013, conta oggi circa 100 consulenti finanziari (dagli 11 iniziali) ed è prossima a raggiungere i 2 miliardi di euro di masse totali in gestione.

Paolo Martini, amministratore delegato di Azimut Capital Management SGR, dichiara: “Azimut si conferma polo attrattivo per consulenti e private banker di qualità grazie anche a un sevizio di consulenza evoluta estremamente innovativo e personalizzato”.