Uni Land si sgonfia dopo avvio vivace

8 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si è esaurita in fretta la fase di guadagni dei titoli Uniland, che si sgonfiano dopo un avvio vivace viaggiando ora sulla parità a 0,5795 euro. Stamane la compagnia beneficiava anche dell’annuncio dato ieri a mercati chiusi relativo all’acquisto da EOS Energia di un terreno in provincia di Bologna destinato ad ospitare un parco fotovoltaico da 1 MW. Uni Land ha precisato che il costo stimato per l’impianto completo è di circa Euro 4 milioni. Sarà pagato con mezzi propri per un importo di circa Euro 0,4/0,8 milioni e finanziato attraverso leasing o mutuo per la rimanente parte.