Tremonti: la crisi non è finita

6 Gennaio 2011, di Redazione Wall Street Italia

La crisi economica “non e’ finita” secondo il ministro Giulio Tremonti: come ha detto intervenendo a un convegno a Parigi, “e’ come vivere in un videogame, compare un mostro, lo combatti, lo vinci, ti rilassi e subito spunta un altro mostro piu’ forte del primo”. Insomma: “si dice che va tutto bene, ma ne siamo proprio sicuri?”, si e’ chiesto il ministro.

Tremonti ha poi concluso il suo intervento al seminario internazionale ‘Nuovo mondo, nuovo capitalismo’ organizzato dal governo francese con una esortazione, citando un celebre discorso di Winston Churchill nel 1946.

“Let Europe arise”, che l’Europa risorga. “Se si guarda alla mappa geopolitica del mondo – ha detto Tremonti – è facile vedere che le interazioni e la competizione è tra continenti, tra blocchi continentali. È la fine dell’era degli Stati nazione. Questa è la ragione – ha aggiunto – per cui concludo il mio discorso citando il famoso intervento sull’Europa di Churchill nel settembre 1946: let Europe arise”.