Trader riuniti a Milano per correggere errori più comuni

11 Dicembre 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Più di 300 trader (altri 150 collegati in live streaming) si sono riuniti lo scorso 22 novembre presso le Officine del Volo a Milano per seguire la prima edizione della Big Conference di FXCM. Visto l’inaspettato successo riscontrato, gli organnizzatori hanno gia’ annunciato in una nota che l’appuntamento si ripetera’ l’anno prossimo e assumera’ una cadenza annuale.

Quattro gli speaker che si sono alternati sul palco portando all’attenzione della platea spunti operativi, esperienze di trading e differenti tecniche di negoziazione, ciascuno illustrando il proprio approccio al mercato.

Tra i piu’ graditi, l’intervento di David Rodriguez, arrivato per l’occasione dal desk FXCM di New York. L’analista valutario del DailyFX si è concentrato sugli errori più comuni tra i trader e su come interpretare lo Speculative Sentiment Index per una negoziazione di successo.

Sono intervenuti poi Arduino Schenato e Marco Ciucci, due trader indipendenti tra i più conosciuti e apprezzati dagli operatori. Schenato, a capo di Here Forex, ha spiegato come operare sul mercato delle valute in maniera semplice ma efficace attraverso un’analisi tecnica applicata alla Price Action.

Marco Ciucci ha invece analizzato come la correlazione prezzo/tempo/volumi influisca sul corso dell’Euro e dei mercati finanziari. In chiusura della Big Conference, Matteo Paganini, responsabile del team di ricerca di FXCM Italia, si è focalizzato sull’importanza della formazione per affrontare il mercato in maniera consapevole condividendo con la platea spunti operativi e metodi di analisi.

“Siamo stati piacevolmente colpiti dal successo di pubblico registrato dalla conferenza – ha dichiarato Gabriele Vedani, Managing Director di FXCM Italia – e per questo abbiamo deciso di renderlo un appuntamento a cadenza annuale, in cui incontrare i trader italiani e la community di riferimento che tutti i giorni partecipa ai nostri live webinar”.