Terremoti creano depositi di oro istantanei

20 Marzo 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – I terremoti favoriscono la formazione immediata di depositi d’oro: lo dimostra uno studio condotto dall’università australiana del Queensland e pubblicata sulla rivista Nature Geoscience.

In base a quanto emerge dallo studio, grazie alle pressioni esercitate dai movimenti della crosta terrestre durante una scossa, depositi di metallo prezioso possono formarsi nel giro di pochi secondi grazie a un processo chiamato “vaporizzazione istantanea”.

Era già noto che le cosiddette “vene” di quarzo, formatasi sulla crosta terrestre da movimenti di larga scala fossero riserve di oro. La novità emersa ora è che durante le scosse, il metallo giallo presente nelle rocce viene ‘liberato’ e trasportato dai liquidi che si disciolgono dalle rocce durante le scosse.