tag usura

Tutti gli articoli

Allarme Confcommercio: 40 mila aziende a rischio usura

Sono ormai circa 40mila le aziende in Italia a rischio usura. E’ quanto risulta da un’analisi dell’Ufficio Studi Confcommercio sulla percezione dell’usura tra le imprese del commercio e dei servizi. “Un fenomeno che risulta in crescita e che è ancora più grave, in particolare, nel Mezzogiorno e nel comparto turistico-ricettivo” con la crisi provocata dalla

Mef presenta il primo rapporto sul Fondo di prevenzione contro l’usura

Il Mef ha presentato oggi il primo rapporto sul “Fondo per la prevenzione del fenomeno dell’usura”, un fondo nato nel 1998 che viene ogni anno alimentato, secondo un circolo virtuoso, dai proventi delle sanzioni amministrative antiriciclaggio e utilizzato per facilitare, tramite la concessione di garanzie, l’accesso al credito. In particolare, dal 2013 al 2018, grazie

Npl, recupero credito aggressivo: famiglie e imprese a rischio usura

In Italia i tempi di recupero crediti delle società sono troppo veloci, da qui i pericoli per i titolari delle sofferenze di usura: l’allarme della Fabi.

Banche, Di Maio critico: “Pagheranno per loro arroganza”

Il ministro in visita in Calabria all’azienda dell’imprenditore Nino De Masi usa parole dure contro il sistema bancario.

Banche: un disarmante quadro dell’esercizio immorale del credito

L’esercizio immorale del credito e della gestione del risparmio è un fenomeno gravissimo: parla Francesco Verolino, consulente in contenzioso bancario.

Antiriciclaggio: tante segnalazioni, ma di scarsa qualità

Uno degli ultimi rapporti conosciuti della Guardia di finanza e risalente all’anno 2014, riguardante la qualità della “collaborazione attiva”  ci dice che “il fumo è tanto ma l’arrosto quasi non si vede”: 75% archiviate senza alcun approfondimento; 25% meritano di essere, oltre che lette, anche “approfondite”; 1% vengono contestati rilievi penali e/o amministrativi. Questo è,

Caso BNL: occorre intervento a tutela di aziende e risparmiatori

In assenza di controlli della Banca d’Italia, occorre un sistema chiaro che obblighi alla trasparenza del Sistema Bancario Italiano. Un caso che vede coinvolta la Banca Nazionale del Lavoro.