Allarme Confcommercio: 40 mila aziende a rischio usura

9 Ottobre 2020, di Mariangela Tessa

Sono ormai circa 40mila le aziende in Italia a rischio usura. E’ quanto risulta da un’analisi dell’Ufficio Studi Confcommercio sulla percezione dell’usura tra le imprese del commercio e dei servizi.
“Un fenomeno che risulta in crescita e che è ancora più grave, in particolare, nel Mezzogiorno e nel comparto turistico-ricettivo” con la crisi provocata dalla pandemia che ha aumentato nettamente l’esposizione delle imprese ai fenomeni criminali” fa sapere l’associazione.