Stellantis: chi disegnerà il nuovi modelli Fiat e Abarth

27 Maggio 2021, di Mariangela Tessa

Saranno firmati da François Leboine i nuovi modelli della Fiat e Abarth. Il designer francese entrerà a far parte della divisione design di Stellantis dal 1 giugno 2021 e riporterà direttamente a Jean-Pierre Ploué, Chief Design Officer del Gruppo.

Secondo quanto comunicato dal gruppo, la sua visione strategica sarà fondamentale per guidare la trasformazione di Fiat e Abarth in collaborazione con il chief executive officer dei due marchi, Olivier François.

“Sono felice di dare il benvenuto a un designer di talento con comprovate capacità professionali. Il suo approccio innovativo al design e la sua grande personalità costituiranno dei punti di forza imprescindibili per guidare i futuri cambiamenti all’interno di Fiat e Abarth” ha affermato Jean-Pierre Ploué.

“Sono entusiasta all’idea di accogliere François Leboine nel mondo di Fiat in un momento così ricco di opportunità generate dalla forza e dalle dimensioni del nuovo Gruppo. La progettazione di nuovi modelli Fiat e Abarth è fondamentale per poter esprimere pienamente il nostro potenziale ai clienti di tutto il mondo” ha commentato Olivier Francois.

Stellantis: chi è  François Leboine

Laureato presso il Royal College of Art e in precedenza responsabile di Renault Advanced Design, Leboine è un appassionato sostenitore del design di ricerca.

Ha lavorato allo sviluppo di modelli come Renault Clio, Captur e Dacia Sandero come Chief of Exterior Design Studio, dando prova della sua grande capacità nella progettazione di automobili.

A partire dal 2018 è quindi diventato responsabile dell’Advanced Design: in questo ruolo, che ha ricoperto fino ad oggi, ha firmato concept car importanti, come per esempio la tecnologica Morphoz, o la recentissima Renault 5 Prototype.

Per quanto riguarda il piano industriale del gruppo Stellantis in fase di preparazione, l’ad Carlos Tavares ha recentemente dichiarato:

“Abbiamo bisogno delle giuste strategie perché il mondo cambia velocemente”, ha dichiarato Tavares, “ma ora stiamo partendo da una crisi. Quindi ci stiamo prendendo il tempo necessario per preparare il piano strategico per il lungo periodo”. Prima della presentazione della nuova roadmap, ha precisato l’ad, “ci saranno degli annunci su iniziative che stiamo negoziando e realizzando con alcuni partner”.

In ogni caso nella grande casa di Stellantis c’è spazio per tutti i marchi, compresi quelli lasciati indietro dalla precedente era Fca come Alfa Romeo e, soprattutto,  ha dichiarato l’ad del gruppo Carlos Tavares, nel corso di un incontro organizzato da Automotive News.