Stangata Imu: nuova rata da 508 euro in media per due case

30 Novembre 2012, di Redazione Wall Street Italia

Roma – In arrivo una stangata per gli italiani dal pagamento del saldo dell’Imu: mediamente, le famiglie dovranno pagare mediamente 136 euro per la prima casa, con punte di 470 euro a Roma; mentre per una seconda casa il saldo pesera’ mediamente 372 euro con punte di 1.200 euro nelle grandi citta’.

E’ quanto emerge da un’analisi realizzata dall’Osservatorio periodico sulla fiscalita’ locale della UIL Servizio Politiche Territoriali, sulle delibere del totale dei Comuni (8.092), pubblicate sul sito del Ministero dell’Economia dal 10 al 28 Novembre 2012. Complessivamente, l’Imu ha pesato per 278 euro sulla prima casa e 745 euro sulla seconda. Per la prima casa, si registrano punte di 639 euro a Roma; di 427 euro a Milano; 414 euro a Rimini; 409 euro a Bologna; 323 euro a Torino. Per le seconde case, punte di 1.885 euro a Roma; di 1.793 euro a Milano; di 1.747 euro a Bologna; di 1.526 euro a Firenze.

“Sarà un Natale amaro per lavoratori dipendenti e pensionati – spiega il segretario confederale della Uil, Guglielmo Loy – in quanto dovranno far fronte alla rata di saldo dell’Imu con le tredicesime. Con il saldo a dicembre le famiglie dovranno versare ai comuni e allo Stato ancora 13,6 miliardi di euro, che si aggiungono ai 9,6 miliardi di euro già pagati con l’acconto di giugno”. (Agenzie)