Sondaggi: avanza ancora M5S, frena Forza Italia

16 Marzo 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI)- In crescita il Movimento 5 Stelle il cui distacco con il Partito Democratico varia dal 4,6% all’11,8%. A dirlo gli ultimi sondaggi politici elettorali che guardano alla settimana che va dal 7 al 13 marzo 2016 secondo le rivelazioni di sette istituti, ossia EMG, Euromedia, Piepoli, Demopolis, Ixè, SWG e Opsos.

Partendo dal Partito democratico rispetto alla settimana precedente, quella del 7-13 marzo non emerge un tendenza chiara. Per il M5s invece 3 di 4 istituti che hanno messo i dati a raffronto mostrano una crescita di alcuni punti decimali. Il vantaggio del Pd sul Movimento di Beppe Grillo si riduce e varia dai singoli istituti: per alcuni il divario è al 4,6% come per EMG, per altri fino all’11,8% come per SWG.

Trend univoco è quello che mostra la Lega Nord guidata da Matteo Salvini che, nel confronto con il mese precedente, mostra una flessione significativa. Arretra Forza Italia per l’istituto Ixè, e SWG rispetto alla precedente rivelazione mentre per 4 su 6 istituti sul mese scorso sembra crescere.
Rispetto alla scorsa settimana, mostra una flessione di qualche decimale Fratelli d’Italia, mentre appare molto contrastante l’andamento di Area Popolare, ossia NCD e UDC.

Ecco nei dettagli le tendenze a favore e sfavore elaborate per i principali partiti politici secondo le rilevazione dei principali istituti di sondaggi italiani.

  • Partito democratico: tendenza a favore: SWG (34,8%), tendenza a sfavore: EMG (31,2%)
  • Movimento 5 stelle: tendenza a favore: Ipsos (26,9%), tendenza a sfavore: SWG (23%)
  • Lega Nord: tendenza a favore: Euromedia (15,2%), tendenza a sfavore: Ipsos (13,2%)
  • Forza Italia: tendenza a favore: Ipsos (13%), tendenza a sfavore: Demopolis (10,2%)
  • Fratelli d’Italia: tendenza a favore: Piepoli (5%), tendenza a sfavore: Ixè (3,3%)
  • SEL/Sinistra italiana: tendenza a favore: Ixè (5,3%), tendenza a sfavore: Ipsos (3,2%)
  • NCD-UDC: tendenza a favore: Ipsos (3,9%), tendenza a sfavore: Piepoli (2%).