Softbank fa il bis, al via mega-fondo per sfruttare la crescita dell’AI

26 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

Softbank ci riprova. Il colosso giapponese delle telecomunicazioni e dei servizi online ha annunciato oggi la creazione di un nuovo fondo di investimento in tecnologia, il Softbank Vision Fund 2, che dovrebbe raccogliere 108 miliardi di dollari.

Il gruppo SoftBank contribuirà con 38 miliardi, ai restanti 70 miliardi contribuiranno vari partecipanti tra cui Apple, Microsoft, Foxconn, banche giapponesi, nonché investitori di Taiwan e una banca nazionale del Kazakistan.

Il nuovo fondo, così come il suo predecessore, investirà massicciamente nelle startup tecnologiche in tutto il mondo, con l’obiettivo di attingere alle prospettive di crescita generate dall’innovazione. I principale obiettivi di investimento del Vision Fund 2 saranno l’Ai, l’intelligenza artificiale, e l’Internet delle Cose.

La lista dei partecipanti non include invece i fondi sovrani di Arabia Saudita e Abu Dhabi, che hanno fornito la maggior parte del capitale per il primo Vision Fund.

“La cifra finale potrà crescere ancora perchè siamo in contatto con molti partner importanti”, precisa SoftBank in un una nota. Il fondatore del mega-fondo giapponese, Masayoshi Son, è abituato a gestire investimenti megagalattici.

Nel 2017 ha creato, insieme al più grande fondo sovrano saudita, il primo Vision Fund, un fondo da 100 miliardi di dollari.