Società pagina 9624

BORSE EUROPEE: TRANNE LONDRA, CRESCONO TUTTE

Subito dopo la notizia del rialzo dei tassi in Eurolandia si è verificato un certo sbandamento iniziale. Poi i listini hanno ritrovato la strada del rialzo. A Parigi, anzi, l’indice Cac-40 è arrivato ai nuovi massimi.

EURO: POCO MOSSO DOPO IL RIALZO DEI TASSI

La moneta unica è dapprima scesa, poi si è riportata sul livello precedente l’annuncio della banca centrale europea. In ogni caso resta sempre al di sotto della parità con il dollaro.

BORSA MILANO: NUOVI MASSIMI DOPO LA BCE

Il Mibtel cresce dell’1,23%; il Mib30 dell’1,29%. Sempre positivi i titoli della scuderia di casa Agnelli, mentre continuano le prese di beneficio su Olivetti. Seat sale sulle voci di un’opa della General Electric.

LA BCE SALTA IL FOSSO E AUMENTA I TASSI EUROPEI

Il ritocco è pari a un quarto di punto. Per la prima volta si supera la soglia del 3%. La decisione è stata presa alla luce dell’analoga manovra americana, e dell’andamento di petrolio, euro e inflazione. In Italia si torna ai livelli di dicembre ’98.

MANNESMANN-VODAFONE: FUSIONE AMICHEVOLE

Alla società tedesca dovrebbe andare il 49,5%. Il numero uno Klaus Esser si dimetterà. Riunito da pochi minuti il Consiglio di amministrazione per approvare il progetto di accordo con la società britannica.

BORSA MILANO: TONFO DI OLIVETTI

Confermata la discesa a fine mattinata, con un calo del 3,08%. La perdita di terreno può essere attribuita a indiscrezioni sulla blindatura del controllo da parte degli azionisti di Bell. Il titolo resta comunque il più trattato del listino.

MEDIASET CONFERMA LA VOGLIA DI UNA TV PANEUROPEA

Ma in una nota il Gruppo tiene a precisare di non avere in atto, al momento, trattative specifiche in Francia o in Gran Bretagna. In ogni caso l’effervescenza intorno a nuove prospettive nel mondo dei media sta facendo volare il titolo del Biscione.

BORSA MILANO: ORE 12, ANCORA DENARO SU FIAT

La piazza italiana è quella che meno si sta deprimendo in Europa in attesa delle decisioni della Banca centrale europea. Il Mibtel segna +0,71%. Continuano ad andar forte le Mediaset; in buon rialzo i telefonici; in calo le Olivetti.

BORSE EUROPEE: ORE 12, SOTTO I MASSIMI

L’approssimarsi della conferenza stampa del presidente della Bce al termine della riunione odierna ha raffreddato gli animi. Prese di beneficio e calo di interesse per i titoli legati ai media, specie a Parigi. Londra e Francoforte ritornano negative.

ORO: DA DOMANI SI POTRA’ ACQUISTARE LIBERAMENTE

Cade il monopolio della Uic, e di conseguenza sarà possibile comprare lingotti, monete, placchette, così come si fa con le azioni o con i Bot. Il sogno di essere come Paperone potrebbe diventare realtà.