FRANCOFORTE POSITIVA, PARIGI E LONDRA IN ROSSO

10 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

In Europa, oltre Milano, solo FRANCOFORTE si mantiene in campo positivo, quando mancano due ore dalla chiusura dei listini. Il Dax cresce dello 0,25% a 7.648,37 punti.

Liquidità sui titoli della Commerzbank (+10,99%) e Bmw a +5,02%.

Tengono bene le quotazioni della Mannesmamm che realizza una crescita del 4%.

In regresso le Deutsche Telekom che lasciano sul campo il 2,03%.

LONDRA è in recupero, ma ancora in campo negativo. L’indice Ftse 100 segna al momento un -25% a 6.299,70 punti.

Forti acquisti, anche oggi, per il titolo Reed International a +16,03%. Tanto denaro anche su Sansbury J. Plc a +9,01% e su Barclays Plc che prende oltre il 7%.

Pesante calo delle azioni Orange, franate del 96,78%.

Infine, PARIGI che scivola dello 0,46% a 6.242,77 punti.

Fanno il listino i titoli Saint Gobain (+5,57%), Accor/Rm (+5,46%), e Credit Lyonnais a +3,68%.

Scende del 7,23%% il titolo legato alla moda Lvmh. Anche oggi perde quotazione il titolo Carrefour (grande distribuzione) a -4,51%.