Social network più usati: nell’anno del Covid trionfa YouTube, che scippa il trono a Facebook

9 Aprile 2021, di Mariangela Tessa

Cambio ai vertici dei social network più amati dagli americani. Nel 2020, anno del COVID, è stato YouTube ad aggiudicarsi il trono dei social più utilizzato, seguito da Facebook, mentre tra i più giovani, tra i 18 e i 29 anni, regnano Instagram, Snapchat e TikTok.

Lo afferma un’indagine del Pew Research Center, condotta oltre 1.500 adulti americani, secondo cui  l’81% (era il 73% nel 2019) degli intervistati ha affermato di usare YouTube, contro il 69% di Facebook. In generale quasi sette americani su dieci affermano di usare i social media, una percentuale che rimane relativamente stabile negli ultimi cinque anni.

Tiene il passo soltanto Facebook con il 69% di intervistati, poi seguono Instagram, citato dal 40%, Pinterest e LinkedIn con circa il 30%, Snapchat, Twitter e Whatsapp (25%), mentre il 21% usa TikTok e il 13% Nextdoor.

Social network e in Italia?

Secondo la classifica  Digital Report 2021 di We Are Social, anche nel nostro paese, YouTube spicca al primo posto tra i social network per utilizzo, con l’85,3% del campione, seguito a ruota da WhatsApp (all’85,2%).
Seguono poco distanti Facebook con l’80% e Instagram, utilizzato dal 67%. Indietro Twitter, Skype e LinkedIn intorno a 30%.

 

Il gradimento ottenuto da Youtube si riscontra nei conti nella holding Alphabet che lo controlla insieme a Google. Nell’ultimo trimestre 2020 Alphabet ha riportato un fatturato pari a 56,9 miliardi di dollari, di cui 52,9 derivanti dai Servizi Google. Si tratta di un incremento del 23,5% rispetto al Q4 2019.
Durante l’intero 2020 i ricavi di Aphabet sono state pari a 182,5 miliardi di dollari, evidenziando una crescita del 12,8% rispetto al 2019 e del 33,4% se confrontato con i 136,8 miliardi di dollari del 2018.