Sfide digitali e CFO: online il webinar che spiega tutte le opportunità

18 Ottobre 2021, di Fabrizio Guidoni

Nell’affrontare e gestire al meglio la trasformazione digitale che stanno vivendo le imprese italiane, ha un ruolo centrale e fondamentale nel top management delle aziende il Chief Financial Officer.
Ma il CFO oggi non è più la figura classica e per certi versi statica di molti anni fa. Al contrario, interpreta un nuovo ruolo sotto la spinta della transizione digitale affrontando nuove sfide e trovando soluzioni digitali che trasformano i rischi in opportunità. L’insieme di questo nuovo ruolo del CFO e le soluzioni digitali a sua disposizione è stato il tema del recente webinar dal titolo “Unlocking the Intelligent Enterprise: il nuovo ruolo del CFO” (LINK) organizzato dalla società di consulenza manageriale BGP.

Introdotto e moderato da Fabrizio Guidoni, vicedirettore del magazine Wall Street Italia, l’evento in diretta online – ora a disposizione sul sito di BGP per essere rivisto da chiunque – ha visto come protagonisti Massimo De Padova – Chief Operating Officer Partner di BGP, Edo Rinaudo – CFO di SNAITECH, e Cosma Deservi – oCFO Italy di SAP. Ecco cosa ne emerso.

I lavori hanno preso il via con una fotografia di Fabrizio Guidoni della trasformazione digitale in corso nel sistema Paese Italia, focalizzata sul contesto di fondo in cui le aziende italiane affrontano la transizione. Sono stati presentati i risultati dell’ultimo Digital Riser Report. Lo studio dello European Center for digital Competitiveness, che misura la capacità di trasformazione digitale dei Paesi mondiali negli ultimi tre anni, evidenzia buone notizie: l’Italia è tra i Paesi che guidano la rivoluzione digitale. Il report mette in mostra, infatti, il balzo del nostro Paese: dall’ultimo posto al secondo tra i membri del G7 e il suo posizionamento tra i più attivi del G20.

All’interno di questo contesto generale, le singole imprese italiane stanno affrontando la sfida di mettere in pratica la trasformazione digitale. Come? Chiamato in causa come esperto del fenomeno della transizione, Massimo De Padova – Chief Operating Officer Partner di BGP ha spiegato nel suo primo intervento quanto sia fondamentale il ruolo del CFO, o meglio di un nuovo CFO di cui ha disegnato i tratti caratterizzanti.

Non solo. Ha anche fatto comprendere ai partecipanti tutte le opportunità date dalla trasformazione digitale e della automazione dei processi, chiamando in causa il ruolo fondamentale della tecnologia. In particolare, De Padova ha sottolineato alcune delle sfide che i CFO devono affrontare in questo momento.
Una di queste è supportare le strategie, dove l’agilità di risposta può fare la differenza, ad esempio, per la gestione dei dati real time favorendo una gestione basata sui dati effettivi. Un’altra sfida è la profonda comprensione del business. Richiede una grande capacità di analisi a cui si riconduce, tre le altre, la necessità di disponibilità dei dati di business sempre e ovunque. Inoltre, il CFO deve anche sempre più saper gestire i rischi e la compliance; qui occupa un ruolo fondamentale la sicurezza, che richiede in particolare la capacità di monitoraggio completo di tutti i rischi, digitali e non. E ancora. Deve saper fare sempre meglio la parte storicamente più centrale del suo lavoro, e cioè gestire tutti i costi della Funzione “Finance”, potendo però oggi puntare sull’automazione intelligente dei processi.

Nel suo primo intervento, il Chief Operating Officer Partner di BGP non si è limitato a citare alcune delle sfide più importanti. Stimolato da una domanda, ha condiviso una utilissima fotografia delle attività del CFO moderno (Advice, Plan, Transact, Account, Control, Comply, Report, Analyse) pesate per il grado di potenzialità di automazione e digitalizzazione. Il pubblico dei top manager aziendali, e dei CFO in particolare, ha così potuto ottenere una preziosa guida per indirizzare le scelte di sviluppo attive e passive della trasformazione digitale della propria impresa.

Ma come si sta nei panni di questo nuovo CFO? A spiegarlo nel corso del webinar è stato un interessante intervento di Edo Rinaudo – CFO di SNAITECH.

Rinaudo, in prima linea nella sua azienda nel vivere la dinamica della transizione digitale, ha raccontato i tratti fondamentali dell’evoluzione in atto del ruolo di un CFO. Ha spiegato come sia sì vero che in generale per le funzioni finance di tutte le aziende si trovino alcune esigenze comuni indipendentemente dal settore in cui operano, ma che in pratica esiste una crescente eterogeneità delle esigenze tipiche di ogni singolo settore. Ha per questo ricordato le differenze tra, ad esempio, società dei servizi finanziari e società operanti in settori più tradizionali. Il CFO di SNAITECH ha chiuso il suo intervento arricchendo il webinar con l’identificazione di tre aree di attività tra quelle che caratterizzano il lavoro del CFO, su cui si evidenziano interessanti opportunità di ottimizzazione avendo il giusto supporto digitale: RPA -Robotic Process Automation, Continous Accounting e Analytics & Reporting.

La sua segnalazione ha fatto da assist alla Tavola rotonda al centro della seconda parte del webinar. Questa ha visto protagonisti Cosma Deservi – oCFO Italy di SAP, e lo stesso Massimo De Padova – Chief Operating Officer Partner di BGP.

I due esperti sono entrati nel dettaglio delle tre aree di sviluppo della transizione digitale per i CFO a grandi potenzialità di opportunità fotografate da Rinaudo. Il focus è stato sulle soluzioni tecnologiche vincenti nel processo di digitalizzazione e innovazione delle imprese. Deservi ha centrato le sue osservazioni sulle soluzioni per le tre aree di attività citate, partendo dalla condivisione della visione di SAP della trasformazione digitale finanziaria. Una dinamica che parte dalla routine quotidiana al supporto della crescita e alla visione di lungo periodo. De Padova ha invece fornito un prezioso contributo raccontando esperienze ed esempi di implementazione di soluzioni nelle stesse tre aree di attività a grande potenzialità di ottimizzazione.

Per quanto riguarda l’attività di RPA -Robotic Process Automation, Deservi ha illustrato due soluzioni, una attiva e una passiva. La prima è la SAP GR/IR, che permette una migliore valutazione dei costi e delle scorte e, quindi, anche di un migliore risultato di conto economico. La seconda risponde al nome di SAP Cash Application. Il suo contributo al lavoro del CFO consiste soprattutto nella riduzione drastica degli sforzi manuali e ripetitivi, estraendo automaticamente le informazioni come quelle sugli avvisi di pagamento

Sul tema del Continous Accounting Deservi ha portato come soluzioni il SAP Advanced Financial Closing Cockpit e il SAP Account Substantiation and Automation di BlackLine. Per quanto riguarda i supporti a favore dell’attività di Analytics & Reporting, il oCFO Italy di SAP ha presentato SAP Analytics Cloud e SAP Group Reporting. In particolare, ha illustrato il passaggio dal Traditional Consolidation Applications al With SAP S/4HANA che vede protagonista proprio il SAP ANALYTICS CLOUD, in cui lo stesso SAP S/4HANA for Group Reporting fa squadra con il Local Accounting.

Nella parte finale è diventato protagonista il pubblico fornendo un contributo prezioso all’approfondimento delle tematiche affrontate nel webinar sottoponendo una serie di domande via chat ai due esperti.
Le richieste di spiegazioni hanno sostanzialmente girato attorno a tre aree di interesse: il contributo che le soluzioni digitali proposte da BGP e SAP possono dare alla gestione delle variabili legate alle nuove esigenze aziendali imposte dal Covid-19, il supporto che si può avere per sviluppare una sostenibilità aziendale nel nome dell’equilibrio green-digital, e il delicato fronte della sicurezza digitale aziendale in un contesto in cui la cronaca ci racconta sempre più spesso di attacchi informatici al mondo delle imprese. Alla prima domanda Cosma Deservi ha sottolineato l’importanza delle soluzioni SAP nel gestire queste nuove sfide post pandemia. Ha quindi portando come esempio quanto si sta facendo nel settore real estate, in particolare per gli uffici. Lo stimolo del possibile legame tra soluzioni digitali e sostenibilità arrivato dal pubblico ha coinvolto Massimo De Padova. Con grande entusiasmo, ha evidenziato quanto siano collegati i due aspetti e come la transizione digitale di un’impresa affrontata con le giuste soluzioni possa procedere a braccetto con la sostenibilità e l’attenzione agli aspetti green. Sulle richieste in tema di sicurezza, Deservi ha assicurato che tutte le soluzioni digitali proposte mettono proprio la sicurezza dell’azienda e dei suoi stakeholder al primo posto.

La ricchezza e la chiarezza dei contributi degli esperti hanno dunque costituito il filo conduttore di tutto l’ora del webinar, trascorsa così raccogliendo una continua ed elevata attenzione da parte di tutte le persone collegate. È possibile rivedere tutto il video dell’evento “Unlocking the Intelligent Enterprise: il nuovo ruolo del CFO” cliccando su questo link.