Scioperano anche i tedeschi: Lufthansa cancella 200 voli

5 Settembre 2014, di Redazione Wall Street Italia

FRANCOFORTE (WSI) – Anche i tedeschi scioperano. Migliaia di passeggeri dei voli Lufthansa sono rimasti bloccati all’aeroporto di Francoforte oggi, dopo che una serie di scioperi dei piloti sta mettendo in crisi la compagnia aerea tedesca.

Un decimo delle tratte non verranno percorse per via delle astensioni dal lavoro dei sindacati dei piloti, Vereinigung Cockpit. Lufthansa giudica “incomprensibile” la decisione drastica presa dai piloti.

Ben 25.000 passeggeri e 200 voli stanno subendo le conseguenze della protesta che entrerà nel vivo tra le 17 e 23.

Dopo che le negoziazioni sui salari e su altri benefiti erano saltate, il sindacato dei piloti ha avvertito il mese scorso che avrebbe manifestato il discontento.

Lufthansa ha annunciato di aver offerto benefit che sono “geneorsi per gli standard del settore” aereo. Ma ai sindacati non piace il piano per il pensionamento anticipato dei piloti. Lo vorrebbe portare a 55 anni, mentre la compagnia aerea punt a quota 60 anni.

Kay Kratky di Lufthansa ha definito inaccettabile il tempismo degli scioperi, che arriva alla fine delle vacanze scolastiche in Germania.

In aprile uno sciopero di tre giorni è costato a Lufthansa ben €60 milioni ed è una delle ragioni per cui la compagnia aerea è stata costretta a emettere un profit warning a giugno.