Scatta l’ora per Apple Watch, in vendita anche in boutique lusso

24 Aprile 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Pur nella confusione, scatta oggi l’ora del Watch della Apple. Lo smartwatch di Apple è stato consegnato ai primi acquirenti negli store di 9 mercati: Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, Hong Kong, Regno Unito e Usa.

Per evitare le lunghe code chilometriche di fronte ai negozi Apple, qualche giorno fa il Telegraph aveva riportato un promemoria interno di Angela Ahrendts, capo retail del gruppo californiano, secondo il quale per tutto il mese di maggio l’Apple Watch si sarebbe potuto preordinare solo online. Invece il nuovo gioiello Apple sarà disponibile anche nei negozi retail, come conferma il New York Times. Che appunto precisa che il nuovo dispositivo non sarà in vendita solo nei punti vendita del colosso ma anche in alcune boutique, a conferma del carattere fashion del nuovo prodotto.

Tra questi, “10, Corso Como” di Milano, Dover Street Market di Londra e Tokyo; Maxfield a Los Angeles; Colette a Parigi e The Corner a Berlino.

Interpellata dall’ANSA, “10, Corso Como” ha confermato di essere una delle boutique scelte per la vendita di Apple Watch ma ha specificato che: “l’Italia è nella seconda ondata di lancio”, presumibilmente “dalla seconda metà di maggio”. (mt)