Scandalo Equifax: dirigenti sapevano ma hanno taciuto

18 Settembre 2017, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – La scorsa settimana Equifax, una delle tre principali agenzie di credito degli Stati Uniti, ha dichiarato di aver subito un attacco hacker che ha trafugato informazioni finanziarie private di oltre 140 milioni di americani.

Si tratta della terza più grave violazione della sicurezza che Equifax ha subito negli ultimi due anni, ed è di gran lunga la peggiore. Equifax è venuta a conoscenza degli attacchi lo scorso 29 luglio e il cda della società ha preso immediatamente azione. Ma invece di muoversi per avvertire i clienti che i loro dati potrebbero essere compromessi, il 1 e 2 agosto, tre dirigenti di primo piano – tra cui il Chief Financial Officer della società (CFO) John Gamble – hanno venduto quasi 2 milioni di azioni della società. I trader hanno anche notato una vendita improvvisa e sospetta di stock option di Equifax.

Nel mese di luglio, Equifax ha quotato 260 stock option negoziate. Nel mese di agosto, il mese in cui l’azienda è venuta a conoscenza della violazione, quel numero è decuplicato a 2.600. Un portavoce di Equifax ha detto che i dirigenti “non sapevano che si fosse verificata u’ intrusione al momento della vendita delle loro azioni”, ma secondo Bloomberg News, nessuna delle vendite era stata programmata in anticipo con la Securities Exchange Commission, una pratica comune per evitare accuse di abuso di informazioni privilegiate. Ed è difficile credere che il CFO non è stato immediatamente informato del più grande fallimento della sicurezza nella storia dell’azienda di credito a stelle e strisce.

Intanto le prime taste cadono. Due dirigenti della società sono in procinto di rassegnare le loro dimissioni. Il Wall Street Journal ha riferito che David Webb, il Chief Information Officer, si dimetterà immediatamente e sarà sostituito da Mark Rohrwasser, responsabile delle operazioni IT di Equifax International fin dall’ ingresso in azienda nel 2016. Anche Susan Mauldin, responsabile della sicurezza della Equifax, è in via di dimissione e sarà sostituita da Russ Ayres, vice presidente di Equifax di IT.