Samsung nei guai: display smartphone pieghevole si rompe

18 Aprile 2019, di Alessandra Caparello

Lo schermo pieghevole del Samsung Galaxy Fold si rompe: a dirlo alcuni giornalisti di vari quotidiani, da The Verge a Bloomberg fino alla Cnbc che avrebbero testato per qualche giorno il nuovo gioiello della società di Seul che verrà messo in vendita il prossimo 3 maggio.

Qualunque cosa sia successa, certamente non è perché ho trattato male questo telefono. Ho fatto cose normali, come aprire e chiudere il device e metterlo in tasca.

Così Dieter Bohn, l’autore dell’articolo apparso su The Verge che descrive come il pannello Oled da 7,4 pollici del suo Galaxy Fold sia sia rigonfiato nella zona della cerniera poco tempo dopo il primo utilizzo. Un bel grattacapo per la Samsung che lancia il primo smartphone pieghevole per cui ha investito e su cui lavora da 8 anni. A commento degli articoli apparsi in merito al Galaxy Fold, da Seul un comunicato fa il punto della situazione additando la causa delle rotture alla rimozione dello strato protettivo superiore del display e allaggiunta di adesivi.

Un numero limitato di primi campioni di Galaxy Fold sono stati forniti ai media per la revisione. Abbiamo ricevuto alcune segnalazioni riguardanti il display principale dei campioni forniti. Esamineremo a fondo queste unità di per determinare la causa. Alcuni revisori hanno riferito di aver rimosso lo strato superiore del display causando danni allo schermo. Il display principale del Galaxy Fold è dotato di uno strato protettivo superiore, che fa parte della struttura del display progettata per proteggere lo schermo da graffi non intenzionali. La rimozione dello strato protettivo o l’aggiunta di adesivi al display principale può causare danni.