Samsung accende la sfida: arriva la tv intelligente

8 Gennaio 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Dopo mille tablet e smartphone sempre più mini adesso il match nel mondo hi-tech approda sul piccolo schermo. Mentre a Palo Alto gli ingegneri sono al lavoro da qualche mese sulla Apple Tv, che sarebbe in grado – secondo gli analisti – di assicurare ad Apple una crescita di lungo termine, la sudcoreana Samsung ha già lanciato il suo guanto di sfida.

Reduce da un 2012 all’insegna della guerra dei brevetti con il colosso della mela morsicata la società asiatica non aveva fatto mistero di voler affrontare l’anno con uno spirito più aggressivo. Quelle intenzioni oggi sono fatte realtà con l’annuncio di una smart tv più sottile e trasparente, che dialoga con internet. Si tratta di una tv che codifica le trasmissioni via cavo o via satellite ma permette di farle fruire in qualsiasi momento lo spettatore decida di volerle vedere.

Ma non solo. Sullo schermo della Samsung tv la scelta avviene fra cinque pannelli: il primo è quello che accede ai canali in diretta, il secondo ai film e agli spettacoli, il terzo è dedicato alle foto e ai video privati, il quarto collega ai social network come Twitter, Facebook o YouTube, e infine c’è il canale delle applicazioni. Al momento la società sudcoreana non ha fatto parola sui prezzi e sulle date di lancio, ma intanto ha messo un punto fermo: quest’anno è appena cominciato, ma sarà senza esclusioni di colpi.