Salone Risparmio, Vacca: le nostre risposte assicurative per ogni segmento

11 Aprile 2018, di Alessandro Chiatto

“In occasione della nona edizione del Salone del Risparmio organizzato da Assogestioni, come ogni anno Wall Street Italia ha intervistato i protagonisti del mondo del risparmio gestito e della consulenza finanziaria italiana. Il Salone del Risparmio si svolge presso MiCo – Milano Congressi, il centro congressi più grande d’Europa.”

Come si pone Aviva nei confronti del tema della globalizzazione, tra quelli più affrontati nel Salone del Risparmio di Milano? Wall Street Italia ha intervistato Alberto Vacca, chief investment and Business Officer di Aviva, facendo riferimento al tema principale dell’evento, ovvero alla sfida di una nuova globalizzazione. 

“Come Aviva noi abbiamo studiato l’impatto della globalizzazione sui bisogni nei vari segmenti di mercato e abbiamo preparato risposte assicurative per ogni segmento. Il segmento private di fascia alta che detiene una percentuale di ricchezza superiore ha bisogno di investimenti più sofisticati e noi abbiamo investito nelle piattaforme unit linked dai fondi esterni, con possibilità di investire in modo dinamico, e questo ci ha permesso di crescere in modo importante; riguardo alla classe media, che vede i propri risparmi intaccati e che è sempre più incerta perchè il welfare pubblico diminuisce, abbiamo i prodotti multi-ramo che consentono di investire la liquidità in modo meno rischioso (..); sul segmento più povero, che spesso è costretto a chiedere credito agli istituti finanziari, abbiamo individuato per noi un’altra opportunità di crescita che è quella della cessione del quinto”.

Vacca ha sottolineato che “Aviva crede molto nell’Italia”. E ha precisato che “grazie a questa offerta di prodotti siamo cresciuti tantissimo negli ultimi due anni, raddoppiando la nostra quota di mercato