Ryanair propone intesa ad Alitalia

26 Novembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Dal 18 dicembre Ryanair lancia una nuova base all’aeroporto di Roma Fiumicino e offre ad Alitalia un accordo di collaborazione.

L’amministratore delegato della compagnia aerea low cost Micheal O’Leary ha scritto una lettera e telefonato ad Alitalia offrendo il federaggio dei voli nazionali Ryanair per i loro servizi e in particolare le tratte a lungo raggio.

Il Ceo Cawley ha affermato che la società “è pronta ad alimentare la rete a lungo raggio di Alitalia con i nostri voli nazionali”.

Intanto un servizio di Report conferma che “il salvataggio di Alitalia compiuto dal governo Berlusconi con la cordata di imprenditori “patrioti”, già è costato ai contribuenti 4,5 mld di euro. Dopo 5 anni la compagnia è di nuovo sul punto di non ritorno. Il partner Air France si è defilato dall’aumento di capitale, e il ministro dei trasporti Maurizio Lupi fa intendere che ci sarebbero trattative in corso con nuovi partner stranieri. Intanto i soldi arrivano da Poste Italiane, 75 milioni, che però non eviterebbero circa 2000 nuovi esuberi.”