trend Ita Airways

trend immagine a corredo

Ita Airways

Ita Airways (acronimo di Italia Trasporto Aereo) è nata l’11 novembre 2020 dalle ceneri di Alitalia, la principale compagnia aerea di bandiera italiana.

Quest’ultima, è stata soggetta negli anni a diversi passaggi di mano e cambi di identità:  è stata fondata nel 1947 come Alitalia – Linee Aeree Italiane; dal 2009 al 2014 ha venduto per bancarotta il servizio di aviotrasporti alla CAI – Compagnia Aerea Italiana, per poi rinascere nel 2015, sotto il nome di Alitalia – Società Aerea Italiana in alleanza con Etihad Airways.

Quest’ultima è uscita a fine 2017 dal capitale di Alitalia, finita in amministrazione straordinaria.

Ita Airways è stata costituita nel 2020 per dotare l’Italia di una compagnia di bandiera a seguito del termine dell’amministrazione straordinaria di Alitalia, dalla quale la Commissione Europea ha chiesto una chiara discontinuità, al fine di autorizzare il Governo Italiano a costituire una nuova società pubblica per il trasporto aereo.

Ita Airways è controllata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Al 2022, Ita Airways opera voli verso Algeria, Argentina, Brasile, Egitto, Europa, Giappone, India, Israele, Stati Uniti e Tunisia, nonché voli verso le destinazioni domestiche.

I suoi hub principali sono l’Aeroporto di Roma-Fiumicino e l’Aeroporto di Milano-Linate.

Dopo i primi mesi di attività, il Ministero dell’Economia e delle finanze (Mef) ha dichiarato l’intenzione di privatizzare Ita Airways.

Il 25 maggio 2023, dopo quasi 5 mesi di trattativa in esclusiva, il ministero dell’Economia italiano ha ceduto una quota di minoranza di Ita Airways a Lufthansa, attraverso un contratto preliminare di compravendita. A firmare l’accordo sono stati il ministro dell’economia e delle finanze Giancarlo Giorgetti e il ceo di Deutsche Lufthansa, Carsten Spohr. Dopo la firma, l’accordo sarà vagliato dalla Corte dei Conti e notificato alla direzione generale concorrenza della Commissione europea.

Il compratore Lufthansa ne rileverà solo il 41% tramite un aumento di capitale riservato da 325 milioni di euro. Ma l’obiettivo è arrivare alla totalità delle azioni entro due anni, come previsto da un meccanismo di opzioni. Sembra infatti escluso che lo Stato italiano possa conservare una quota minimale in prospettiva.

immagine di corredo

Tutti gli articoli

Lufthansa pronta ad acquistare il 40% di Ita Airways per 300 milioni di euro

Lufthansa sarebbe pronta a rilevare il 40% di Ita Airways entro l’estate. Nessun ostacolo al possibile aumento degli stipendi.

Ita Airways, in arrivo l’offerta di Lufthansa

L’offerta di acquisizione di Ita Airways da parte di Lufthansa potrebbe arrivare questa settimana. Ecco i paletti del Governo

Ita Airways, il governo stringe sulla vendita a Lufthansa

Con questo obiettivo in mente, l’esecutivo ha approvato un Dpcm che cancella il vincolo di cedere la maggioranza di Ita Airways

Ita Airways, Msc si sfila dalla privatizzazione

Dopo lo stop and go, Msc getta la spugna. Per Ita Airways resterebbe invece in pista l’ex partner Lufthansa.

Ita Airways, Antonino Turicchi è il nuovo presidente

Fabio Lazzerini confermato ceo di Ita Airways. Gli altri consiglieri indicati dal Mite sono Gabriella Alemanno, Frances Ousleey e Ugo Arrigo.

Ita Airways: azzerato il cda, disco verde per aumento di capitale da 400 milioni

Per Ita Airways si tratta della seconda tranche dei complessivi 1,35 miliardi che hanno avuto il via libera della commissione Ue

Terremoto in Ita Airways: si dimette il presidente Altavilla

Passo indietro anche per la consigliera indipendente Frances Ouseley. Nel Cda di Ita Airways resta ora solo il ceo Lazzerini