Repower Charging Net, la mobilità elettrica diventa un’opportunità di business

di Redazione Wall Street Italia
27 Novembre 2023 09:00

Il futuro della mobilità è elettrico e i passi da gigante fatti in questo settore negli ultimi anni sono sempre più evidenti anche in Italia, tra auto elettriche sempre più diffuse, servizi di car sharing che scelgono di puntare sull’elettrico e infrastrutture di ricarica in aumento giorno dopo giorno.

La rivoluzione è ormai in atto e tra le tante realtà che già da tempo si stanno impegnando anche in Italia per una diffusione veloce e capillare delle infrastrutture di ricarica per i veicoli elettrici c’è Repower, l’azienda specializzata nella vendita e nella fornitura di servizi nel settore energetico fondata in Svizzera nel 1904 e diventata in questi ultimi anni anche un punto di riferimento per la mobilità elettrica.

Tra i diversi prodotti e servizi a cui Repower sta lavorando con successo per portare la mobilità elettrica alla portata di tutti c’è anche Repower Charging Net, una grande rete di ricarica diffusa su tutto il territorio nazionale grazie alla strategia messa a punto dall’azienda: trasformare la mobilità elettrica in un’opportunità di business per stabilimenti industriali, negozi, uffici e strutture ricettive che hanno a disposizione uno spazio accessibile al pubblico in cui installare e offrire il servizio di ricarica.

Repower Charging Net

In base allo spazio disponibile e alle esigenze specifiche, Repower permette di configurare un hub su misura con strumenti di ricarica smart, gestibili da remoto e in comodato d’uso. Entrare nel circuito Repower Charging Net è semplice grazie anche al supporto che Repower offre sotto ogni aspetto: dalla consulenza sull’installazione all’assistenza tecnica, passando per il pronto intervento e la formazione completa sulla corretta installazione e sulle modalità di utilizzo degli strumenti. Non solo. Le aziende e le attività che entrano a far parte di Repower Charging Net possono contare su un kit di strumenti di comunicazione distintivi e personalizzati con cui è possibile arredare il proprio spazio di ricarica e renderlo visibile anche a distanza, valorizzando così la propria appartenenza al circuito, dai totem ai cavalletti bifacciali, passando per le targhe da banco in plexiglass, vetrofanie, adesivi e bandiere a ventosa.

I vantaggi sono molteplici, a cominciare dalla possibilità di implementare i guadagni dell’azienda. Entrare a far parte del circuito Repower Charging Net significa anche dare visibilità alla propria struttura, che apparirà sull’app Recharge Around e su ogni app del circuito Intercharge, e dare il proprio contributo a un futuro più verde per tutti dal momento che tutti i kWh erogati nei punti di ricarica sparsi sul territorio sono coperti da Garanzia di Origine, certificati emessi dal Gestore dei Servizi Energetici (GSE), che attestano il contributo allo sviluppo delle fonti rinnovabili utilizzate.

Un altro plus offerto da Repower Charging Net è la possiblità di gestire tutto da remoto: la telegestione permette di impostare i criteri di utilizzo, governare da remoto gli strumenti, monitorare l’energia erogata e le transazioni in completa autonomia.

Per avere tutte le informazioni ed entrare a far parte del circuito Repower Charging Net è sufficiente visitare il sito ufficiale di Repower, a questo indirizzo.