Piazza Affari: i titoli da comprare e vendere

5 Ottobre 2015, di Redazione Wall Street Italia

MILANO (WSI) – Il Ftse Mib disegna una white spinning top con lunghe scado, che fotografa una seduta estremamente volatile condizionata dal sell off arrivato dopo la pubblicazione del dato deludente sul mercato del lavoro Usa, che rende meno probabile un aumento dei tassi da parte della Fed nel corso del 2015.

Lo rivela un’analisi dei grafici a cura del trader Pietro Di Lorenzo, secondo il quale “dopo una immediata reazione al ribasso gli indici hanno progressivamente recuperato fino a chiudere in prossimità dei massimi intraday. Graficamente è stato provvidenziale la tenuta del supporto in area 20.500 che ha innescato un deciso rimbalzo e ha consentito di interrompere la serie di settimane negative. I prezzi sono adesso a contatto con la trendline ribassista scaturente dai massimi toccati il 10 Agosto: il superamento di questo resistenza dinamica aprirà il campo a un ulteriore allungo verso 22.500 punti”.

Fra i titoli interessanti nella seduta odierna, gli analisti citano Saipem. Il titolo, “dopo aver riconosciuto il supporto chiave a 7€, rimbalza con violenza disegnando una Long white che esplode nei volumi e nella volatilità. Possibile un ulteriore allungo verso 8€”.

Da parte sua Mediolanum “mostra una inversione della forza relativa, apprezzandosi del 10% dai minimi toccati martedì a 6.15€. Attendiamo un rapido consolidamento al fine di individuare un punto di ingresso a più basso rischio”.

Ha del “clamoroso” anche il recupero delle azioni FCA, che sono state le migliori della settimana tra le blue chip con un rialzo del 3,75%. “Il titolo è estremamente volatile e soggetto alla news, dunque sarebbe preferibile tradarlo soprattutto con una logica intraday”.

A2A “conserva una robusta struttura grafica rialzista con i prezzi che si riportano a contatto con la resistenza chiave passante in area 1.19€. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un significativo segnale di continuazione rialzista”.

Dopo “una interminabile discesa”, Cattolica Assicurazioni “mostra interessanti segnali di reazione disegnando una Long white che rompe al rialzo il rettangolo che ha ingabbiato i prezzi per diverse settimane. Possibile che 6€ sia un importante minimo di periodo dal quale possa ripartire un movimento ascendente”.

Fonte: Sos Trader