Piazza Affari: Ftse Mib, vendite a maggio? I titoli da shortare e da acquistare

2 Maggio 2016, di Laura Naka Antonelli

MILANO (WSI) – Di seguito l’analisi di Pietro Di Lorenzo, amministratore unico di SOS Trader ed esperto dei mercati finanziari. Nella newsletter che si riferisce ai movimenti di Piazza Affari, Di Lorenzo sottolinea che:

Il Ftse Mib disegna una black closing marubozu che interrompe la serie di 3 sedute positive a causa della resistenza passante in area 19.000 punti. L’indice si lascia alle spalle il secondo mese positivo consecutivo (+2.67%) che riesce a limitare il bilancio in rosso del primo quadrimestre 2016 (-13.16%). Protagonisti assoluti ad aprile sono stati i rialzi del prezzo del petrolio (+20%) e dei titoli bancari che dopo aver toccato un minimo il giorno 7 hanno messo a segno uno straordinario rialzo grazie al varo del fondo ATLANTE in grado di supportare gli eventuali aumenti di capitale. Lunedì ci attendiamo una seduta con volumi in contrazione a causa della chiusura delle borse di Shanghai, Hong Kong, Londra e Kuala Lumpur in cui a Piazza Affari è previsto lo stacco cedola dividendo per Aeroporto di Bologna, Banca Profilo, B&C Speakers, Beni Stabili, Bio-On, Centrale Latte Torino, Cofide, Gruppo MutuiOnline, Leone Film Group, Maire Tecnimont, Saes Getters,SAVE, Triboo Media, Valsoia, Vittoria Assicurazioni. Operativamente il mese di maggio non è storicamente favorevole ai rialzisti (da qui il famoso detto “Sell in may and go away”, ovvero “Vendi a maggio e allontanati dai mercati”) in quanto dal 1960, il mercato azionario statunitense ha guadagnato lo 0,3% in media tra maggio e ottobre e il 7,5% da novembre ad aprile.

Di Lorenzo elenca i titoli da guardare oggi:

Fra i titoli interessanti per la prossima seduta, segnaliamo:

  • CNH archivia una seduta volatile dopo la comunicazione dei risultati del 1° Trimestre. I prezzi testano la resistenza in area 6.8€: una chiusura superiore a questo livello, fornirà un significativo segnale rialzista.
  • LUXOTTICA disegna un interessante Engulfing Bullish sostenuto dai volumi (i più elevati dal 4 Marzo). Possibile un ulteriore allungo verso 49€.
  • Ci attendiamo volatilità su FERRARI in attesa della Conference call con gli analisti per la comunicazione dei risultati di periodo. Il superamento della resistenza psicologica a 40€ potrebbe calamitare nuovi acquirenti.
  • AMPLIFON disegna una Long white che testa la resistenza passante in area 8.1€. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un interessante segnale di continuazione rialzista.
  • CIR tocca i massimi dal 22 Maggio 2015 apprezzandosi del 7.28% nelle ultime 5 sedute. Attendiamo un rapido pull back che ci consenta di individuare un punto di ingresso a più basso rischio

Fonte SOS Trader