Piazza Affari: analisi tecnica Ftse Mib. I titoli da comprare e shortare

25 Aprile 2016, di Laura Naka Antonelli

MILANO (WSI) – Così Pietro Di Lorenzo, amministratore unico di SOS Trader, commenta il trend della Borsa Italiana, nel suo approfondimento settimale su Piazza Affari.

“Il Ftse Mib disegna una hanging man candle che interrompe la serie di 4 sedute positive consecutive. L’indice prosegue il recupero dai minimi toccati il 7 Aprile a 16.777 apprezzandosi del 10% da quel livello. La resistenza rappresentata dai massimi di metà marzo in area 19.200 sembra alla portata ma riteniamo necessario che si riassorbano prima alcuni eccessi visti sui titoli bancari dopo la notizia del varo del fondo Atlante. La settimana prossima (ovvero quella che si apre oggi) sarà vissuta nell’attesa delle importanti trimestrali dagli Usa (a cominiciare dai numeri di Apple attesi lunedì) e dalla riunione del Fomc (che termina mercoledì) dalla quale potranno venire interessanti indicazioni sullo stato di salute dell’economica Usa e circa le prossime mosse di politica monetaria della Fed. Ricordiamo che nonostante il giorno festivo lunedì 25 Aprile, Piazza Affari negozierà regolarmente: c’è da attendersi volumi in contrazione e falsi segnali più frequenti in virtù dei book scarichi.

Fra i titoli interessanti per la sessione odierna, così Di Lorenzo:

  • Torna al centro dell’interesse del mercato MEDIOBANCA disegnando una Long white che esplode nella volatilità e nei volumi (scambiate quasi 8 milioni di azioni). Una chiusura superiore alla resistenza in area 7.4€, fornirà un significativo segnale rialzista.
  • FERRAGAMO dopo una apertura in ampio gap down, mostra segnali di reazione riconoscendo il supporto psicologico a 20€. Possibile assistere a un ulteriore rimbalzo da questi livelli.
  • CNH mostra crescente forza relativa apprezzandosi del 13.07% nelle ultime 5 sedute. Il ritorno sopra area 6.65€ potrebbe calamitare nuovi acquirenti
  • SARAS testa il bordo superiore del rettangolo che ingabbia i prezzi da 37 sedute. La fuoriuscita dei prezzi da questo box (con il superamento di 1.5€) innescherà una violenta accelerazione
  • BREMBO fornisce l’auspicato segnale di continuazione rialzista realizzando nuovi massimi assoluti a 48.09€. Attendiamo un rapido pull back che ci consenta di individuare un punto di ingresso a più basso rischio.

Fonte SOS Trader