Persino Gordon Gekko ora lotta contro l’avidita’ di Wall Street

27 Febbraio 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Nella lotta contro la corruzione a Wall Street, l’Fbi ha scelto un nuovo quanto improbabile testimonial. Si tratta di Michael Douglas, che rivestì l‘indimenticabile ruolo di Gordon Gekko nel film “Wall Street: di Oliver Stone.

L’attore americano, che divenne simbolo dell’avidità senza limiti (con il motto, “L’avidità è giusta”), è il protagonista di uno spot di un minuto in cui ricorda a gestori e analisti che l’insider trading è un reato grave.

La campagna pubblicitaria fa parte di un ampio progetto dell’Fbi nella battaglia contro i reati finanziari, che prevede l’avvio, a partire da aprile, di un gruppo di lavoro con hedge fund, avvocati e gestori di fondi.