Percepiva assegno sociale dal 2004, con conto in Svizzera da 1 milione di euro

2 Settembre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Diceva di trovarsi in condizioni economiche disagiate e, per questo recepiva da 12 anni, un assegno sociale. In realtà era titolare di conto corrente con depositi pari a circa un milione di euro in Svizzera.

Protagonista della truffa, e’ una donna di 80 anni, denunciata dalla guardia di finanza di Gallarate (Varese) con l’accusa di indebita percezione di erogazione ai danni dello Stato.

Dal 2004 ad oggi l’anziana avrebbe percepito illecitamente circa 90mila euro. Come se non bastasse, negli ultimi mesi aveva anche fatto richiesta per accedere ai fondi di sostegno all’affitto erogati dalla Regione di Lombardia e dal Comune di Gallarate.

La truffa, emersa durante i controlli delle Fiamme gialle, è emersa grazie anche che alla richiesta di ‘voluntary disclosure’ fatta dalla stessa donna per far emergere la somma detenuta all’estero.