Pensioni, cambia tassazione: importi mensili più bassi, tredicesima più alta

19 Aprile 2021, di Mariangela Tessa

Da quest’anno cambiano leggermente i criteri di tassazione delle pensioni. Per i lavoratori dipendenti del settore privato e degli autonomi non titolari di altre prestazioni pensionistiche, l’INPS dallo scorso mese di gennaio ha modificato la distribuzione mensile dell’Irpef sulle pensioni, spalmando nell’arco dell’intero anno la maggiore quota che gravava sulle tredicesime.

Pensioni più basse, tredicesime più alte

A spiegarlo è stato lo stesso istituto di previdenza che nel messaggio n. 1359/2021 ha chiarito i molti dubbi dei pensionati che da inizio anno hanno visto ridursi di alcune decine di euro l’importo netto mensile della pensione.

Il nuovo criterio assicura l’Inps non avrà alcun effetto sulle tasche dei pensionati perché le riduzioni apportate ai cedolini verranno “restituite” con il pagamento della tredicesima.

Come spiega l’Istituto di previdenza, l’obiettivo è “garantire l’applicazione dell’imposta in maniera omogenea nel corso dell’anno”. E aggiunge il calcolo “non incide sull’importo annuo dell’Irpef complessivamente trattenuta, che resta invariato. Se gli importi mensili risulteranno dunque inferiori rispetto al passato, ad aumentare sarà invece la tredicesima.

Il certificato di pensione

L’Istituto ha anche annunciato che il nuovo criterio di tassazione verrà indicato nel certificato di pensione, ovvero il modello ObisM che da quest’anno verrà messo a disposizione in modalità dinamica, cioè con le informazioni allineate ai dati aggiornati alla data della richiesta.

Nel documento sono presenti ulteriori informazioni utili per il pensionato, tra cui gli specifici avvisi come quello per ricordare ai titolari di pensioni anticipate “Quota 100” e “precoci” il peculiare regime di incumulabilità che comporta l’obbligo di comunicazione tempestiva in caso di percezione di redditi da lavoro.

Nel certificato di pensione verrà visualizzata anche l’informazione relativa all’erogazione della tredicesima. Il modello è disponibile nell’area personale del sito dell’Inps alla quale accedere con le proprie credenziali personali.