Pagamento pensioni a settembre? Il calendario possibile

5 Agosto 2021, di Mariangela Tessa

Resta ancora da capire se, per il mese di settembre, come è successo negli scorsi mesi, il pagamento delle pensioni verrà anticipato alla fine di agosto.  L’anticipo del pagamento delle pensioni è stato stabilito allo scopo di consentire a tutti i titolari delle prestazioni di recarsi presso gli ufficio postali in piena sicurezza, nel rispetto delle misure di contenimento della diffusione del virus Covid-19.

Ad oggi non c’è nessuna l’ordinanza ufficiale della Protezione civile, né una comunicazione in tal senso da parte dell’INPS o di Poste Italiane.

Tuttavia, alla luce del prolungamento dello stato di emergenza sanitaria Covid fino a dicembre 2021, è  plausibile immaginare che le pensioni verranno liquidate in anticipato anche per il mese di settembre.

In tal caso le pensioni, ma anche gli assegni di invalidità, verrano accreditate prima per:

  • titolari di un Libretto di Risparmio
  • titolari di un Conto BancoPosta
  • titolari di una Postepay Evolution

I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno nel caso prelevare i contanti da oltre 7mila ATM Postamat, senza bisogno di recarsi allo sportello. Tutti coloro che ricevono la pensione in banca devono, come sempre, attendere il primo giorno lavorativo del mese.

Pagamento pensione settembre, il calendario possibile

Ecco il calendario più plausibile per il pagamento delle pensioni di settembre, a seconda dell’iniziale del proprio cognome:

A-B, giovedì 26 agosto;
C-D, venerdì 27 agosto;
E-K, sabato 28 agosto (mattina);
L-O, lunedì 30 agosto;
P-R, martedì 31 agosto;
S-Z, mercoledì 1° settembre.

Pensione settembre, consegna a casa gratuita

Ricordiamo che, se confermato l’anticipo del pagamento, resterà molto probabilmente ancora attivo anche il servizio di pensioni a domicilio.

Per usufruire del servizio pensione a domicilio occorre rientrare nella fascia degli over 75, il tutto grazie alla collaborazione tra Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri che offrendo un servizio gratuito possono aiutare chi è impossibilitato a spostarsi di casa.