Nord Corea: “nuovi test nucleari, Usa il nostro target”

24 Gennaio 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA – Torna l’allarme Corea del Nord, e questa volta il pericolo sembra maggiore. Sì, perchè Pyongyang ha reso nota a chiare lettere la sua intenzione di procedere a un nuovo test nucleare, sfidando gli Stati Uniti, definiti “nemici giurati”, e in risposta alle sanzioni dell’Onu stabilite dopo il paese ha lanciato un satellite che l’America ha considerato esperimento su un missile balistico.

“I satelliti e i missili a lunga gittata che noi continueremo a lanciare e i test nucleari di alto livello che faremo sono rivolti al nostro nemico giurato, gli Stati Uniti”, ha annunciato la Commissione di difesa nazionale nordcoreana. “La disputa con gli Stati Uniti si risolve con la forza, non con le parole”, ha aggiunto la Commissione secondo un comunicato diffuso dall’agenzia ufficiale Kcna.

“Il nostro governo è profondamente rammaricato per l’annuncio da parte della Corea del Nord”, ha sottolineato il portavoce del ministero degli Affari esteri della Sudcorea, che si è detta profondamente rammaricata.

Il portavoce ha continuato affermando che “il governo ha fortemente sollecitato la Corea del Nord a prendere in considerazione gli avvertimenti costanti della comunità internazionale e a rinunciare a qualsiasi nuovo atto di provocazione, compresi i test nucleari”.