Wall Street: tornano le prese di beneficio, nubi su incontro Usa-Cina

30 Novembre 2018, di Mariangela Tessa

Tornano le vendite a Wall Street, con il Dow Jones Industrial Average che ieri ha perso terreno per la prima volta dopo tre giornate di fila in aumento sull’aumento delle tensioni in vista del meeting Usa-Cina.

Arrivato a perdere oltre 160 punti, il Dow ne ha lasciati sul terreno 27,59, lo 0,11%, a quota 25.338,84. L’S&P 500 ha ceduto 5,99 punti, lo 0,22%, a quota 2.737,80. Il Nasdaq Composite ha registrato una flessione di 18,51 punti, lo 0,25%, a quota 7.273,08.

Il petrolio a gennaio al Nymex è rimbalzato del 2,3% a 51,45 dollari al barile sulla scia di indiscrezioni secondo cui la Russia avrebbe accettato di tagliare la produzione insieme ai membri dell’Opec.