Wall Street: S&P 500 e Nasdaq aggiornano record

27 Agosto 2018, di Mariangela Tessa

Wall Street ha chiuso la seduta di veneerdì scorso in rialzo con lo S&P 500 e il Nasdaq che hanno aggiornato nuovi record.

Ad avere fatto accelerare l’azionario sono state le parole “dovish” del governatore della Federal Reserve, Jerome Powell che, dal summit annuale di Jackson Hole (Wyoming), ha difeso la politica monetaria dell’istituto centrale dagli attacchi recenti del presidente americano, Donald Trump, dicendo che i rialzi “graduali” dei tassi restano “appropriati” e che l’economia è e restera’ “forte”.

Arrivato a guadagnare fino a 169 punti, il DJIA ne ha aggiunti 133,37, lo 0,52%, a quota 25.790,35, sotto il 3,2% dal record del 26 gennaio scorso. L’S&P 500 è salito di 17,71 punti, lo 0,62%, a quota 2.874,69. Il Nasdaq ha registrato un rialzo di 67,52 punti, lo 0,86%, a quota 7.945,98.