Wall Street: nuovi record per il Nasdaq

17 Febbraio 2020, di Mariangela Tessa

Wall Street ha terminato la seduta di venerdį scorso contrastata. I timori legati alla diffusione del coronavirus cinese hanno cancellato l’ottimismo per una serie di trimestrali e di dati macroeconomici migliori delle attese.

Nel finale, il Djia ha perso 25,23 punti, lo 0,09%, a quota 29.398,08. L’indice delle 30 blue-chip ha però guadagnato il 2,2% per la settimana. L’S&P ha aggiunto 6,22 punti, lo 0,18%, a quota 3.380,16 e ha messo a segno un +1,6% per i cinque giorni terminati venerdì. Nuovi record per il Nasdaq, che è avanzato di 19,21 punti, lo 0,20%, a quota 9.731,18.