Wall Street in ripresa, Powell salva il bilancio di inizio anno

7 Gennaio 2019, di Mariangela Tessa

La seduta di venerdì scorso ha salvato l’azionario americano da quello che altrimenti sarebbe stato il peggiore inizio anno dal 2000.

Nel finale, grazie alle promesse del governatore della Fed Jerome Powell, arrivato a guadagnare fino a 832 punti, il Dow ne ha aggiunti 746,94, il 3,3%, a quota 23.433,16. L’S&P 500 ha registrato un rialzo di 84 punti, il 3,43%, a quota 2.531,94.

Il Nasdaq è salito di 275,35 punti, il 4,3%, a quota 6.738,86. Nelle tre sedute del 2019, il Dow ha guadagnato mezzo punto percentuale, l’S&P 500 l’1% e il Nasdaq l’1,6%.