Wall Street: futures in forte calo, dopo seduta contrastata

27 Febbraio 2020, di Mariangela Tessa

Atteso avvio in forte calo per il mercato azionario Usa, dopo che ieri il CDC, Centro governativo per il controllo e la prevenzione delle malattie, ha confermato la presenza negli Stati Uniti di un primo caso di coronavirus di origine sconosciuta nella California del Nord, il che indica la possibile “diffusione nella comunità” della malattia.

Nella mattinata, i futures sul Dow scendono di circa 400,59 punti. Segno meno anche per i futures S&P 500 e Nasdaq 100.

Ieri la Borsa Usa ha terminato la seduta con gli indici contrastati.  Il Djia ha perso 123,77 punti, lo 0,46%, a quota 26.957,59. L’S&P 500 ha lasciato sul terreno 11,82 punti, lo 0,38%, a quota 3.116,39. Mentre il Nasdaq ha guadagnato 15,16 punti, lo 0,17%, a quota 8.980,77.