Wall Street e dollaro positivi, trimestrali fanno da cuscinetto

30 Aprile 2018, di Daniele Chicca

Nonostante la delusione per i dati sui redditi personali Usa di marzo, il dollaro continua a scambiare in rialzo e anche Wall Street apre gli scambi in territorio positivo, favorita da trimestrali societarie e attività M&A. I titoli del gruppo petrolifero Andeavor (ANDV.N) fanno un balzo del 12% circa dopo che la rivale Marathon Petroleum (MPC.N) ha deciso di lanciare un’Opa del valore superiore ai $23 miliardi. I titoli Marathon cedono quasi l’8%.

Gli investitori continuano a guardare con estrema attenzione alla notizie riguardanti l’altro grande takeover di giornata di T-Mobile (TMUS.O) su Sprint, che ha bisogno di superare ben cinque ostacoli antitrust prima di diventare realtà. Sul fronte delle trimestrali, McDonald’s (MCD.N) guadagna il 4,1% dopo che la catena di fast-food ha riportato ricavi superiori alle previsioni nei primi tre mesi dell’anno. Anche il titolo Allergan è molto richiesto (AGN.N) con un progresso del 2,4% rose 2.4 in seguito agli utili migliori delle stime di Wall Street. Il risultato è stato possibile grazie all’incremento delle vendite di prodotti e medicinali nel campo dell’estetica.