Wall Street apre senza scossoni dopo la rappresaglia dell’Iran

8 Gennaio 2020, di Alberto Battaglia

La borsa americana ha aperto la seduta di mercoledì 8 gennaio senza dare seguito al calo immediato subito nella notte dell’attacco alla base americana-irachena da parte dell’Iran. I timori di un’ulteriore escalation militare sembrano ancora contenuti con il Dow Jones in calo dello 0,1%, mentre lo S&P 500 e il Nasdaq non si allontanano di molto dalla parità. Contribuisce all’ottimismo degli investitori anche il dato sull’occupazione del settore privato, diffuso da Adp, che ha visto un incremento di 202mila unità superiore alle attese.