Wall Street apre in profondo rosso

5 Marzo 2020, di Mariangela Tessa

Nuovo avvio pesante per Wall Street per il ritorno di preoccupazioni sull’epidemia di Coronavirus, a dispetto degli aiuti messi in campo dal FMI.

A New York, l’indice Dow Jones registra una pesante flessione del 2,55%; giornata da dimenticare anche per lo S&P-500, che retrocede del 2,17% a 3.062,35 punti.

Depresso il Nasdaq 100 (-1,88%), come l’S&P 100 (-2,2%). Nel listino, i settori finanziario (-3,35%), beni industriali (-2,53%) e energia (-2,51%) sono tra i più venduti.