Volkswagen: crollano le vendite negli Usa (-25%)

2 Dicembre 2015, di Alessandra Caparello

WOLFSBURG (WSI) – Crollano le vendite delle auto Volkswagen nel settore americano registrando un – 25% nel mese di novembre. Sono così arrivati gli effetti del dieselgate, lo scandalo sulle emissioni truccate delle vetture a diesel della casa automobilistica tedesca partito proprio dagli Stati Uniti d’America. Ad essere coinvolte quasi 500mila vetture a diesel solo nel mercato a stelle e strisce mentre a livello mondiale i numeri arrivano a quasi 11 milioni.

Per la casa di Wolfsburg il calo delle vendite è dovuto alla comunicazioni recenti effettuate dall’EPA, l’agenzia per la protezione ambientale e il CARB, il California Air Resources Board in merito agli obblighi da rispettare sulle emissioni. Proprio oggi inoltre è arrivato il giudizio di Standard’s & Poor che ha tagliato il rating da A- a BBB+, dovuto alla cattiva reputazione della Volkswagen e le prospettive di riduzione del personale e dei costi ingenti a cui dover far fronte.